Creare una guida pratica per gli anziani a livello cantonale

Il Canton Ticino, come gli altri Cantoni e altre Nazioni, si trova confrontato con l’invecchiamento della popolazione e le statistiche, per quanto ci appaiano asettiche, parlano assai chiaro in questo senso.

È innegabile come sempre più anziani si trovino di fronte al problema, che riguarda anche molte famiglie, dell’arrivare a fine mese senza sapere dove poter “risparmiare”. Sembra ovvio ai più che le persone in AVS hanno diritto a determinate prestazioni, ma chi lavora allo sportello sociale sa che non è così.
Un ottimo esempio è stato la creazione da parte del Comune di Lugano (anche in versione online) di una semplice, ma dettagliata guida pratica per le persone in AVS. Il riscontro pare sia stato ottimo, perché hanno avuto un maggior numero di anziani che si sono presentati allo Sportello Sociale chiedendo più informazioni e quindi “scoprendo” che potevano essere esentati dal pagare determinate prestazioni come ad esempio la Billag, Cablecom e via discorrendo.
Inoltre un’appendice sotto forma di elenco di tutti i comuni con le associazioni e/o gruppi di aiuto a livello locale renderebbe la guida veramente completa ed efficace.

Chiediamo quindi la creazione di un opuscolo simile a livello cantonale, poiché una guida con tutte le informazioni esposte in modo semplice e chiaro potrà essere di reale aiuto ai nostri anziani in difficoltà. Infatti una volta compreso che possono avere accesso a determinati servizi, avranno un sicuro risparmio e, perché no, forse arriveranno anche a non dover più richiedere altre prestazioni economiche alle quali prima facevano capo.
Per il Gruppo UDC
Lara Filippini
Chiesa – Del Don – Mellini – Pinoja