Sempre a proposito di risparmi nella pubblica Amministrazione: sarebbe utile avere una visione chiara riguardo ai costi per la fornitura, la manutenzione e la sostituzione di fotocopiatrici, stampanti, fax, computer e telefoni

È noto a tutti il miserando risultato scaturito dal recente dibattito in merito alle misure di risparmio per sanare i conti dello Stato, sfortunatamente il problema del debito pubblico e dell’utilizzo poco parsimonioso delle nostre risorse permane nella sua interezza e complessità. In considerazione di ciò, riteniamo opportuno avviare una serie di verifiche e di chiarimenti con il Consiglio di Stato, in relazione al modo in cui vengono utilizzate queste risorse e riteniamo necessario procedere in modo mirato e puntuale ai relativi correttivi che si renderanno di volta in volta evidenti con una serie di atti parlamentare finalizzati in tal senso. Iniziamo con la presente interrogazione parlamentare. Da più parti si denuncia il fatto che la pubblica Amministrazione sia di manica fin troppo larga nella gestione della fornitura, della manutenzione e della sostituzione di: fotocopiatrici, stampanti, computer, telefoni e fax. In particolare si stigmatizza il fatto che queste spese potrebbero essere gestite molto meglio. In questo difficile momento per le finanze del Cantone, con accorgimenti puntuali, sarebbe possibile risparmiare una cifra considerevole.

Ad esempio, laddove vengono spesso sostituite anzitempo apparecchiature ancora in buono stato, valide, efficienti e in grado di assolvere ancora egregiamente il lavoro per il quale sono state concepite.

Con la presente interrogazione si chiede al Consiglio di Stato di voler rispondere alle seguenti domande:

a quanto ammonta il valore di acquisto di queste apparecchiature in dotazione nella pubblica Amministrazione?

Quale è la durata “di vita” media di queste apparecchiature?

Quali sono i criteri adottati per determinare quando queste apparecchiature debbano essere sostituite?

Chi sono e come vengono scelti i fornitori principali di queste apparecchiature?

Che tipo di contratti ha stipulato lo Stato per il noleggio, la gestione, la manutenzione, riparazione e sostituzione di queste apparecchiature?

I costi di manutenzione e di riparazione sono a carico del fornitore?

Orlando Del Don
Per il Gruppo UDC