Il fenomeno del maltrattamento infantile in Ticino Stato dell’arte in tema di monitoraggio, prevenzione, informazione e assistenza adottati dall’Amministrazione cantonale

Il problema del maltrattamento infantile è purtroppo sempre di attualità. Inoltre le misure adottate per far fronte al fenomeno non sono sempre sufficienti a contenerlo e ad attenuarne le derive e le conseguenze spesso drammatiche.

La preoccupazione dei medici che sono spesso in prima linea su questo fronte è sempre alta.
Stime internazionali prudenti indicano che il 10-20% dei bambini subisce maltrattamenti prima dei 18 anni. Non tutti sono peraltro unanimi nell’ipotizzare che il fenomeno non sia in realtà in aumento, sconfessando il parere di chi è propenso a credere che l’incremento registrato sia solo il risultato di una maggior attenzione relativamente ai casi scoperti e segnalati. I professionisti e le persone che lavorano a contatto con i bambini sono i più attenti ai sintomi del maltrattamento e fanno il primo determinante passo nella segnalazione. Sono presenti diverse forme di abuso: l’abuso sessuale, il maltrattamento fisico, il maltrattamento psichico e la negligenza.
Vari studi mostrano che avvenimenti traumatizzanti (childhood adverse experiences) vissuti nel corso dell’infanzia hanno ripercussioni importanti sulla salute psichica e fisica, sul comportamento sociale e la carriera professionale. Il maltrattamento genera inoltre, oltre alla sofferenza individuale, anche elevati costi sociali.
In una società sempre più caratterizzata da situazioni a rischio per il maltrattamento infantile, come malattie psichiche, abuso di sostanza, povertà, malattie croniche, conflitti coniugali e episodi di violenza domestica, ecc. dobbiamo allora essere sempre più attenti nel promuovere misure di rilevazione e monitoraggio del fenomeno, prevenzione, informazione, cura e assistenza in questo specifico ambito sociale.

Con la presente interrogazione si chiede pertanto al Consiglio di Stato di voler dar seguito alle seguenti domande:

  1. Sono stati effettuati, negli anni, adeguati interventi di rilevazione e monitoraggio di questo fenomeno del maltrattamento infantile in Ticino?
  2. Se si, come è stato organizzato, e da chi, questo lavoro di rilevazione e monitoraggio del fenomeno?
  3. Quali sono stati i risultati che ne sono emersi?
  4.  Quali sono le misure di prevenzione, informazione, assistenza e cura che sono state predisposte?

Per il Gruppo UDC
Orlando Del Don