Marco Chiesa – Posizione relativa alla mozione “La bandiera svizzera esposta nelle sedi governative e istituzionali!”

La bandiera nazionale è un simbolo di coesione da esporre con orgoglio e non un pezzo d’argenteria da lucidare solo per le feste comandate.

Ergo la mozione deve essere sostenuta.

Al di là delle molte tesi storiche che si confrontano, mi piace credere che la croce bianca rappresenti la croce sulla quale Gesù Cristo è morto e il colore rosso sia il simbolo del suo sangue.
Assieme al preambolo della nostra Costituzione che recita “In nome di Dio Onnipotente”, il testo del nostro Salmo svizzero, che richiama a nostro Signore, la bandiera esprime le nostre radici.

Sono fiero di questi fondamenti e mi rammarico che vi siano, anche in questo caso, posizioni divergenti in seno al Gran Consiglio ticinese. Non mi attendevo niente di meno che un riconoscimento unanime della nostra Storia, delle nostre tradizioni e delle nostre radici.

Marco Chiesa, deputato UDC/La Destra in Gran Consiglio