REFERENDUM “CONTRO GLI AVVOCATI GRATIS PER TUTTI I RICHIEDENTI L’ASILO”

12144900_1073893365962607_4241780446953782972_n

Referendum contro la modifica del 25 settembre 2015 della legge sull’asilo (LAsi)

I veri profughi, minacciati nella loro vita e nello loro integrità fisica ricevono aiuto in Svizzera. Per migranti illegali economici e sociali, la Svizzera non è a disposizione! Questa è la tradizione umanitaria della Svizzera! E questa differenziazione è stata più volte confermata dal popolo svizzero. A questo scopo, in primo luogo, l’attrattività della Svizzera per i migranti illegali deve essere diminuita e l’esecuzione del rimpatrio di queste persone deve essere rigorosamente effettuata. Altrettanto, bisogna controllare di nuovo le frontiere, specialmente per stroncare l’attività delle brutali bande di passatori. Invece di tutto ciò, con la modifica della legge sull’asilo, il nostro paese diventa ancora più attrattivo per i richiedenti l’asilo illegali. Queste sono le conseguenze della nuova revisione della legge sull’asilo:

1. Tutti i sedicenti richiedenti l’asilo ottengono incondizionatamente un avvocato gratis! Si trovano quindi messi meglio di qualsiasi cittadino svizzero. Ciò è in contrasto con il principio d’uguaglianza stabilito dalla Costituzione federale, porta a innumerevoli ricorsi e a maggiori costi del settore dell’asilo.

2. Per l’insediamento di nuovi centri d’asilo, la Confederazione può espropriare terreni e immobili a comuni e privati. Verranno così calpestati i diritti alla proprietà dei cittadini e l’autonomia dei cantoni e dei comuni.

3. Con la revisione, ancora più persone potranno rimanere, non importa se siano minacciate nella loro vita e nella loro integrità fisica oppure no, perché l’esecuzione del rimpatrio dei richiedenti l’asilo respinti non sarà migliorata. Cosicché aumenteranno anche i costi. La Confederazione deve finalmente agire. E per questo basta la legge esistente!

4. Nessun miglioramento nella lotta agli abusi. La revisione proposta non migliora per nulla la lotta agli abusi, per contro provoca un aumento dell’attrattività della Svizzera quale meta per immigranti illegali, migranti economici e migranti sociali. Perché chi non vorrà venire in Svizzera, se qui sono a disposizione trattamenti medici e dentistici, aiuto sociale, corsi di lingue gratuiti e avvocati gratis, il tutto a spese del contribuente?

SCARICATE QUI IL FORMULARIO,

PDF

FIRMATELO E RISPEDITELO SUBITO