Articolo

Per “regolare l’immigrato del lavoro”, anche chi ha il “posto fisso” voterà SI?

NATIVI – La continua richiesta di permessi G è un segnale che deve far riflettere ora, ma molto di più per un DOMANI, per FUTURO nostro e delle generazioni future. La Svizzera ha la possibilità di bloccare la COLONIZZAZIONE EUROPEA sul nostro territorio, i NATIVI e i RESIDENTI con DIRITTO di VOTO hanno la possibilità di mostrare al Consiglio Federale LA STRADA PER L’AUTODETERMINAZIONE.

GIOVANI – Quanti avranno un “posto fisso” in Svizzera ? molti politici fondono il loro futuro proprio su questa “tribù”, pronta a garantirsi e a garantire ai propri figli un “posto fisso” quale impiegato, garantito per ora, ma già oggi entrato in cancrena con il sistema di metter tutti sullo stesso piano, svizzeri, residenti, e nuovi arrivati. Non esiste più la “garanzia” di un posto di lavoro, forse garantito solo a chi è figlio di “lei non sa chi sono io!” EUROPA VUOLE LA SVIZZERA OMOGENEA – SI MA LA VUOLE A SUA IMMAGINE E SOMIGLIANZA, E VEDIAMO COME MARCIA BENE L’EUROPA !

SPAURACCHIO -L’Accordo Quadro (AQ*) che contempla la “Libera Circolazione Delle Persone (LCdP*)” , ed assieme a Traffico e Commercio, come dire senza commercio la Svizzera non può più dare lavoro ! ma il traffico su gomma o rataia è ben più interessante per l’UE, difatti Germania ed Italia hanno tutto l’interesse di non avere la Svizzera in mezzo, ma far transitare tutta la merce con i pochi spiccioli che ancora Leuenberger aveva accordato loro. Genova investe per un sistema intermodale per accorciare i tempi Sud-Nord, il traffico maggiore transiterà sull’asse GOTTARDO-SEMPIONE. TRANSITO attraverso la Svizzera vale molto di più di ciò che noi pensiamo, molto di più della LCdP* che per ora ha portato la nostra popolazione ad adeguarsi al ribasso. I sindacati rivendicano, ma poi nei fatti non proseguono (forse hanno tutto l’interesse che ci siano molti di più che paghino la quota mensile !).

PADRONCINI – d’oltre frontiera non avranno più 8 giorni di franchigia per poter entrare a lavorare, ma solo 5 (compreso SA-DO se accettate le condizione dell’AQ*). Avremo così una pressione al ribasso che farà del bene solo nei primi tempi, per poi domani rimanere con un “pugno di mosche”.  Le attuali ditte formatrici formano sempre meno ragazzi, e in un domani si dovrà mandare i nostri figli a far l’apprendistato all’ESTERO, perché sempre più attività chiuderanno, e sempre più nuove non hanno interesse a prendere chi ha la maestria (costa!).

“posto fisso” che fai?  oggi certo, ma domani ?  allora all’iniziativa UDC mettete: SI

Condividi articolo
Categorie
#opinione
Altro su questo tema
Comunicato stampa
Condividi articolo
09.08.2020
Continua
Contatto
UDC Ticino
Via Ceresio 40
6963 Pregassona
+41 91 930 81 38
Social media
Visitateci su:

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo