Articolo

Un politico pensa alle prossime elezioni; uno statista pensa alla prossima generazione

Cari amici, colleghi ed elettori, questa campagna elettorale, per quanto mi riguarda, sarà anche l’ultima. Il che significa molte cose. Da una parte sarà la più sentita, appassionata e importante delle mie campagne elettorali. Dall’altra sarà anche quella che, qualora ritornassi in Gran Consiglio, mi permetterà di garantire a voi tutti il massimo del mio impegno politico in favore del Ticino e di tutti i ticinesi. Eh sì, ovviamente sì, anche perché sarò pienamente operativo per tutti i quattro anni di attività parlamentare non dovendo preoccuparmi di dover ripartire (parallelamente al lavoro parlamentare) con una campagna elettorale occulta dopo solo uno due anni dall’elezione – come è peraltro sotto gli occhi di tutti riguardo l’agire di tanti, troppi parlamentari, di tutti i colori e orientamenti. Possiamo chiamare ciò una marcia in più? Una garanzia di qualità? Passiamo ora ai temi che mi stanno a cuore e sui quali incentrerò il mio lavoro. Questi sono la sanità, la socialità, la scuola, la famiglia, il lavoro e la qualità di vita dei ticinesi. Temi che mi hanno sempre coinvolto e appassionato e intorno ai quali posso confermare di essermi fatto una solida esperienza diretta, sul campo. Evidentemente ci sono altri temi importanti e per i quali darò il mio fattivo contributo con i colleghi del nostro gruppo parlamentare e tutti coloro che vorranno collaborare con noi. Per far tutto ciò bisogna però metterci – oltre alle idee e alla determinazione – moltissima passione, pazienza, maturità e competenza, soprattutto per quanto riguarda le capacità relazionali e di negoziazione. La mia attività professionale, in tutto ciò, mi aiuta e aiuterà in modo determinante. Concludo riprendendo e parafrasando le parole di J. F. Clarke – che ho voluto riportare nel titolo e che ho sempre fatte mie fin dagli esordi della mia carriera politica (sempre e solo con l’UDC, non avendo mai militato in altri partiti) – e che completano non solo il suo ma anche il mio pensiero: Un politico pensa (solo) al successo suo personale e del suo partito, uno statista pensa anche al successo del suo paese. Grazie a tutti Voi.

Orlando Del Don, candidato UDC in Gran Consiglio

Continua
Contatto
UDC Ticino, Casella postale 6193, 6901 Lugano
E-Mail
Social media
Visitateci su:

Condividi questa pagina

Utilizziamo cookies per personalizzare contenuti e comunicazioni, per poter offrire funzioni per media sociali e per analizzare gli accessi al nostro portale. Inoltre, trasmettiamo informazioni per l'utilizzo della nostra pagina web ai nostri partner per media sociali, pubblicità e analisi. Vedere i dettagli
Sono d'accordo